• MVPshop

Cosa vuol dire fare running


Hai deciso di andare a correre vero? Insomma sembra che il running potrebbe diventare la tua nuova attività sportiva preferita. Ma sai veramente cosa vuol dire fare running?

Se la risposta è no, sei proprio nel posto giusto. Perchè fare running in effetto è una delle attività fisiche più semplici da svolgere.


Tutti possono decidere di andare a correre e di prendersi cura del proprio corpo. Il running in effetti è un’attività molto semplice e allo stesso tempo anche molto efficace, con grandi vantaggi sia per chi vuole perdere peso, che per chi invece vuole semplicemente abbattere lo stress di intere giornate passate tra 1000 impegni.


Come succede per ogni sport però, è importante sapere come allenarsi, per poterne sfruttare tutti gli aspetti positivi. Uno sport che si può svolgere al chiuso i all’aperto, ottimo in ogni stagione.

Conosciamolo più da vicino.


Cos’è il running


Running è un termine inglese che viene utilizzato in Italia per indicare la corsa. A dire il vero viene utilizzato in maniera così comune che spesso si commettono dei piccoli errori di definizione.


In genere ci si riferisce al running come un’attività da svolgere all’aperto, ma questo non ha vietato a nessuno di poterlo riprodurre anche al chiuso semplicemente utilizzando un tapis roulant. Un’alternativa questa, molto apprezzata soprattutto da chiunque per un qualsiasi motivo non può correre all’aria aperta.


A primo impatto può sembrare che il running sia effettivamente uno sport molto basico, semplice da svolgere per chiunque. Invece a livello tecnico presenta non poche insidie in quanto gesto atletico che viene considerato istintivo ma che richiede alcuni aggiustamenti.


Correre come se fosse istintivo potrebbe non solo ridurre le prestazioni dell’atleta, ma anche aumentare il rischio di infortunio. Questo nonostante il running è comunque un’attività aerobica di natura cardiovascolare.


Essa è in grado di offrire una serie di benefici in merito al respiro, al controllo del peso, la riduzione dello stress nervoso. Peccato che se non svolto nella maniera corretta può essere anche fonte di una serie di controindicazioni.


Ad esempio chi è obeso dovrebbe dedicarsi al running solo dopo essersi sottoposto a controllo medico per evitare problemi cardiovascolari, oltre che traumi articolari e muscolari.


Per poter svolgere il running senza incorrere in problematiche a livello fisico è importante che si goda di una sana e robusto costituzione. È importante che non siano presenti problematiche gravi a livello cardiovascolare, respiratorie a articolare.


Un’attività sconsigliata sia alle persone particolarmente in sottopeso e ius sovrappeso. Consigli questi che valgono sia per chi svolge running all’aperto che chi invece lo svolge a casa.


Infine per svolgere tale attività è indispensabile disporre della giusta attrezzature che si esaurisce nell’abbigliamento tecnico, con scarpe specifiche per la corsa. Insomma, per svolgere running ci si deve vestire nella maniera giusta.


Mentre in estate si dovrebbero preferire dei capi che permettono di avere una certa libertà nei movimenti e che lascino anche traspirare la pelle. In inverno meglio preferire abiti che abbiano una buona tenuta termica.


Nei giorni di pioggia, ovviamente, meglio scegliere dei capi specifici per ripararsi efficacemente. Per quello che invece riguarda le calzature è importante scegliere quelle giuste, che variano in base alla corporatura di chi le utilizzerà.

Essendo un elemento di vestiario molto importante, potrebbe essere la scelta giusta affidarsi a un rivenditore competente.


La tecnica del running


La definizione tecnica di running ci dice che esattamente come la corsa è un metodo di locomozione terrestre tipico dei bipedi, che consente all’uno e anche agli animali di muoversi in maniera veloce con gli arti inferiori. Quando però ci si sposta all’ambito sportivo il termine running si riferisce a qualsiasi tipologia di corsa, compresi il jogging e lo sprint, fatta eccezione per la marcia, per la quale si utilizza una tecnica un po’ differente.


Per utilizzare la tecnica giusta per il running è però importante conoscere alcuni elementi basilari, che permettono di affrontare l’allenamento nella maniera corretta e di evitare qualunque tipo di infortunio.

  • Postura

Innanzitutto è importante mantenere, lungo tutto l’allenamento una postura che sia quella corretta. Se ci si appoggia leggermente in avanti, si posizione gran parte della massa del corridore sulla parte anteriore del piede.


In questa maniera si evita in maniera efficace l’atterraggio sul tallone per rendere la falcata molleggiata. Oltre a ciò si evita anche l’effetto