• MVPshop

Running scarpe



Il running comunemente chiamato anche corsa, è uno sport che si adatta a tutti e che può essere svolto sia all’aperto che al chiuso. Non si ha né bisogno di un attrezzatura particolare né tanto meno di una preparazione specifica.


Ciò che realmente è indispensabile per riuscire a svolgere un allenamento di questo genere nel pieno comfort è scegliere le scarpe giuste. Quindi per fare running occorrono delle scarpe specifiche e a volte la scelta, soprattutto per coloro che non sono esperti, non è certo semplice.


Fortuna che ci siamo qui noi a darti delle indicazioni specifiche a riguardo. Delle buone scarpe da running ti permettono di allenarti al meglio e di rischiare il meno possibile per quello che riguarda gli infortuni.

Vediamo allora come fare questa difficile scelta.


Cos’è il running

Sappiamo che lo conoscete tutti e che ne conoscete tutti i segreti, quindi niente panico. Ma se siete alle prime armi abbiamo proprio delle indicazioni da fornirvi.


Il running è comunemente conosciuto come corsa. Si tratta di un’attività motoria che può svolgere chiunque (seguendo i propri ritmi) e che può essere svolta sia all’aperto che al chiuso.


Nel primo caso si può scegliere di correre sia su strada che al parco, mentre nel secondo caso è indispensabile avere a casa un tapis roulant per potersi allenare in qualsiasi momento. La corsa è considerata un esercizio estremamente utile già dall’Antica Grecia, quando era vista come un esercizio utili alla rigenerazione della mente e del corpo.


Molti i secoli che sono passati, ma il running ha continuato ad essere considerata una delle attività migliori per fare sport in gruppo, ma anche in solitaria. Chi decide di dedicarsi al running non si preoccupa delle temperature, non si ferma né con il caldo np con il freddo.


Quello che conta è solo la capacità che il running ha di scaricare lo stress accumulato di offrire al corpo un benessere a 360 gradi, proprio quello che si cerca da una seduta sportiva. Insomma, non una semplice disciplina, ma un vero e proprio stile di vita.


Le scarpe da running

Insomma, cosa dicevamo? Ah si, quello che risulta essere veramente importante nel momento in cui si decide di fare sport è scegliere le scarpe giuste.


Sappiamo che per poterlo fare nella maniera giusta è indispensabile conoscere le caratteristiche che ogni scarpa da running dovrebbe avere. In buona sostanza occorrono una manciata di consigli tecnici che riguardano il tessuto utilizzato per le scarpe, ma anche il tuo fisico.


Prima di proseguire ricorda che, soprattutto nel caso in cui tu ti dedichi al running ogni giorno, sarai costretto a cambiare scarpe molto spesso. Si considera che in media ogni corridore dovrebbe cambiare le scarpe ogni 600/800 chilometri percorsi.


Ma per sapere con esattezza quando è il momento, si può procedere controllando che le scarpe siano integre in ogni loro parte e che il battistrada non presenta cedimento. Ovvio che un runner con un peso maggiore, dovrà cambiarle più spesso di uno più leggero.

Prendi pure questa, come una generale infarinatura, abbiamo ancora molte cose da dirti.


Le tipologie di scarpe running

Se ti è già capitato di approcciarti all’abbigliamento dello sport e in particolare alle scarpe da running avrai notato come su di esse sono presenti delle diciture A2, A3, A4. Queste stanno ad identificare la tipologia di scarpa che si sta utilizzando.

  • Scarpe superleggere A1

La prima tipologia di scarpa viene creata pensando a chi corre da anni, i veri esperti, quelli che sono veloci ma anche leggeri. Si tratta di scarpe molto leggere che pesano meno di 250 grammi.

Sono scarpe da gara e sono sconsigliate a tutti coloro che corrono in maniera saltuaria o comunque amatoriale.

  • Scarpe intermedie A2

Si tratta di scarpe più pesanti, esse offrono una buona ammortizzazione e anche protezione. Sono scarpe che sono perfette per chi si dedica al running in maniera regolare.

Scarpe che dovrebbero essere utilizzate per allenamenti veloci, gare con un buon ritmo. Anche in questo caso niente utilizzo amatoriale.

  • Ammortizzate o neutre A3

Scarpe confortevoli e che sono anche in grado di proteggere. In grado di ammortizzare in maniera efficace, sono scarpe che molto apprezzate anche a livello amatoriale. Un pochi più pesanti, si sfiorano i 300 grammi, ma offrono una buona protezione.

  • Stabili A4

Sono le calzature da consigliare a chi ha un peso importante. Esse sono in grado di proteggere il piede e ammortizzare sufficientemente, andando a ridurre i rischi di infortuni che possono interessa