• MVPshop

Tapis roulant pieghevole: 3 consigli da seguire

Aggiornamento: 14 nov 2021

Il tapis roulant pieghevole è sicuramente la soluzione giusta per tutti coloro che vogliono fare workout a casa ma non hanno molto spazio da dedicare all’attrezzatura per l’allenamento. La prova concreta a questo è che esistono tapis roulant veramente per tutte le esigenze.

Nella scelta di un tapis roulant pieghevole salva spazio, ciò che risulta essere veramente importante è affidarsi a del personale esperto che sia in grado di dare consigli concreti sugli acquisti. In questa maniera si verrà guidati passo dopo passo secondo le proprie esigenze nella scelta dell’attrezzo migliore.


È ormai noto come l’allenamento a casa sia ora più che mai molto in voga. Non si tratta più di un qualcosa riservato solo ai vip o agli sportivi, adesso ogni persona che si vuole tenere in forma, può allestire a casa sua una mini palestra attrezzata.


Quello che è importante è riuscire a scegliere il modello di attrezzo che meglio si addice alle proprie esigenze. Ma allora conosciamo il tapis roulant richiudibile, scopriamo perché sceglierlo e quali sono i vantaggi dell’allenamento home made.


Tapis roulant pieghevole: ma cos’è il tapis roulant?


Quando si parla di tapis roulant pieghevole ci si riferisce a una delle tipologie di attrezzo che si può trovare in commercio. Chi è pratico del settore lo sa bene, quanto il mercato sia stato invaso di macchinari di questo genere con diverse caratteristiche.


Allora la domanda che sembra opportuno porsi è: cos’è il tapis roulant?


Il nome è francese ma si tratta di un attrezzo ginnico che è diffuso ed utilizzato veramente in tutto il mondo. Il tapis roulant è molto sfruttato per l’allenamento indoor e prende a braccetto la cyclette per quel che riguarda gli attrezzi preferiti per l’allenamento sia in palestra che a casa.


Una valida alternativa alla corsa all’aria aperta, anche se come vedremo gli esperti sconsigliano di procedere alla sostituzione completa dell’una con l’altra; è un attrezzo che si compone di un nastro su cui camminare o correre a seconda dell’intensità che si vuole dare al proprio allenamento.


Insomma abbastanza basilare come attrezzo per l’allenamento vero? Certo molto dipende dal modello che si sceglie. Ovvio che se si è alle prime armi non serve acquistare un prodotto particolarmente complicato, meglio fermarsi a un modello che si possa definire basilare.


Quello che è sicuro è che almeno il 98% di coloro che in questo momento ci stanno leggendo lo hanno provato almeno una volta.


Ma ti dirò di più, lusingati dalle pubblicità che spesso si vedono in TV hanno anche pensato di acquistare un tapis roulant pieghevole e riporto proprio lì, tra il muro e l’armadio, lo spazio perfetto.


Anche conosciuto come tappeto, è possibile trovarne di diverse tipologie adatti tanto all’allenamento a casa quanto in palestra. L’utilizzo come avrai bel compreso è estremamente semplice e scegliendo un modello di tapis roulant pieghevole salvaspazio non si ha più neanche la scusa di non poterlo utilizzare perché non si ha posto in casa.


Insomma ci possiamo sbilanciare e dire che si tratta di un attrezzo da allenamento che si adatta veramente a tutti.


Tapis roulant elettrico pieghevole: quando allenarsi a casa è una scelta



Grazie al tapis roulant pieghevole si potrà finalmente allenarsi a casa senza dover andare per forza in palestra. Ma la cosa migliore è che ci si potrà allenare a casa senza avere perennemente l’ingombro dell’attrezzo in casa.


Le aziende lo hanno compreso che in effetti un tapis roulant per quanto possa essere compatto risulta essere piuttosto ingombrante e non tutti possono avere la possibilità di allestire una stanza solo per l’allenamento.


Mettere in salotto un tapis roulant quando magari ci sono dei bambini piccoli in giro per casa, non è che sia proprio la scelta migliore e allora? Si acquista un tapis roulant elettrico pieghevole.


Un prodotto in grado di adattarsi veramente a tutti. Sia a chi si allena perché fanatico della forma fisica, sia a chi si avvicina per la prima volta allo sport ma proprio non se la sente di andare nelle strutture attrezzate perseveriate motivazioni che possono essere:


• Imbarazzo;

• Impossibilità di seguire degli orari;

• Timidezza;

• Voler allenarsi in solitaria;

• Dispendio economico.


Perché ad oggi è possibile affermare che l’allenamento a casa è una vera e proprio scelta. Non si tratta certo di un obbligo, né tanto meno di una moda. Anche se, detto tra noi, ci se sente un po’ VIP nell’allenarsi a casa.


L’allenamento a casa permette di allenarsi con programmi cuciti addosso alla persona sia per quel che riguarda l’intensità che gli orari. Chi ha una vita frenetica può decidere anche di allenarsi in piena notte se ha a disposizione un tapis roulant pieghevole da tirare fuori al momento di bisogno e ovviamente se soffre anche un po’ di insonnia.


Senza considerare che, come detto il tapis roulant è la giusta alternativa alla corsa all’aria aperta. Chi si allena lo sa bene quanto a volte risulti difficile allenarsi all’aperto durante le stagioni fredde, con il sole che sorge più tardi e le giornate di pioggia. Ma anche in piena estate quando l’afa non lascia mai tregua.


Insomma sembra proprio che tutto voglia dire che l’allenamento a casa sia il migliore in assoluto. Noi non possiamo dire che sia così, sicuramente si può però affermare che comunque ha molti vantaggi.


L’ultimo ma non per importanza, l’aspetto economico, considerando che l’acquisto di un tapis roulant pieghevole si ripaga da solo con la quota di iscrizione in palestra risparmiata.


Ma correre sul tapis roulant pieghevole fa bene o male?


Su attrezzi di questo genere una domanda che spesso ci si pone è se l’allenamento utilizzandoli ogni giorno, faccia bene o male. Quello che a volte non si sa è che si sono fatti degli studi scientifici a riguardo, che possono offrire delle valide risposte.


Chiariamo innanzitutto che il tapis roulant pieghevole è uguale in tutto e per tutto a un classico tapis roulant che si può trovare in palestra o che si potrebbe acquistare solo se si avesse più spazio nella propria abitazione.


Quindi non stiamo parlando di un modello specifico di tapis roulant ma ci riferiamo in generale a questa tipologia di prodotto.


Per avere dei reali risultati dall’utilizzo del tapis roulant elettrico pieghevole occorre arrivare ad avere una preparazione fisica che permetta di allenarsi tutti i giorni. Ciò vale per il tapis roulant, ma in generale anche per tutte le tipologie di allenamento.


Perché anche se non lo abbiamo detto, fino a questo momento ci sembra chiaro che per i novellini del workout è importante non forzare i tempi e procedere in maniera cauta, iniziando con massimo 3 sedute di allenamento alla settimana ad andatura blanda.


Tale premessa lunga, per arrivare a dire che spesso e problematiche che possono essere legate all’uso del tapis roulant dipendono dall’essere impreparati da parte del soggetto che utilizza l’attrezzo.


Ma d’altronde questa è un’altra storia e non è questo il momento di affrontare la questione.

Quindi quando si acquista un tapis roulant pieghevole per scegliere il programma di allenamento adatto a se stessi, è importante conoscere quale sia il proprio stato di allenamento.


Dobbiamo dire che per una buona parte delle persone l’allenamento sul tapis roulant è un momento un cui ci si sente bene. Questo avviene perché la differenza con l’allenamento all’aria aperta quasi non è percepibile. Perlomeno a primo impatto.


Tapis roulant VS corsa all’aperto



Visto quanto l’acquisto di tapis roulant richiudibile sia in voga negli ultimi tempi a volte ci si chiede se veramente ci siano differenze tra l’allenamento sul tappeto e la corsa all’aria aperta. Perché in fondo qualche differenza ci deve pur essere no?


Sicuramente il primo tra i vantaggi è la possibilità con il tapis roulant di faticare di meno. Lo scarso affaticamento che sembra invogliare all’allenamento anche i più pigri è data dall’assenza di resistenza da pare dell’aria.


Ma anche la differenza di piano di appoggio è importante. Con il tapis roulant si ha la possibilità di sfruttare in appoggio più morbido, non come succede sull’asfalto. Inoltre il tappeto accompagna i passi.


Ma questo è ancora poco per poter valutare la corsa su tapis roulant e quella all’aria aperta.

Ci sono persone che ad esempio preferiscono l’allenamento all’aria aperta, perché sul tapis roulant sembrano fare maggiore fatica, tendono ad alzare eccessivamente la punta del piede per paura di inciampare sul nastro rendendo la corsa meno naturale.


Un comportamento di questo genere può portare a problematiche a livello della tibia anteriore.


Alcuni studi però, sembrano provare come correre ogni giorno con il tapis roulant pieghevole o fisso diminuisce le problematiche che si possono avere al tallone perché non c’è l’impatto al suolo e perché si utilizza una falcata più corta.


Ciò che a questo punto sembra essere sicuro è che la scienza consiglierebbe di non sostituire completamente la corsa all’aria aperta con quella sul tapis roulant. L’attrezzo sarebbe da utilizzare solo nel caso in cui non si possa correre all’aria aperta. Non è consigliata la sostituzione completa.


Risulta essere altrettanto vero che correre sul tapis roulant permette di migliorare la tecnica di corsa, perfezionare la posizione di braccia e torace, riuscendo anche a correre meglio all’aperto.


Insomma come al solito ognuno dice la sua opinione e non è che sia così chiaro quale dia quella giusta.


Il tapis roulant pieghevole per allenarsi tutti i giorni



Come detto in precedenza l’acquisto di un tapis roulant pieghevole è la scelta giusta per tutti coloro che non essendo ancora molto allenati non possono allenarsi ogni giorno. Ma è anche il giusto compromesso per chi alterna allenamento a casa e in palestra.


Perché il risultato che si dovrebbe cercare di ottenere è proprio riuscire ad allenarsi tutti i giorni non solo per migliorare la propria forma fisica, ma anche per stare meglio sia fisicamente che mentalmente.


Il tapis roulant è perfetto per raggiungere questo obiettivo perché esso permette di scegliere in maniera estremamente semplice dei nuovi programmi di allenamento e decidere in autonomia quanto e come allenarsi, apportando dei grossi benefici al sistema cardiocircolatorio.


Gli allenamenti per permettere di avere dei risultati dovrebbero essere svolti in maniera continua per 30/40 minuti al giorno, utilizzando una velocità moderata permettendo all’organismo di rimanere attivo e di avere il giusto consumo energetico senza andare incontro a un calo fisiologico.


Solo in questa maniera oltre a perdere massa grassa si sviluppa la massa muscolare. Lo sappiamo bene che gli amanti della corsa all’aria aperta non saranno d’accordo con noi a dire che il tapis roulant è un’ottima alternativa, ma è scientificamente provato che l’attrezzo permette di allenarsi con continuità anche quando non è possibile uscire di casa.


Come sempre accontentare tutti si rivela quasi impossibile, ma tutto sommato….


Per concludere: alcuni consigli per allenarsi sul tapis roulant pieghevole



Siamo quindi giunti alla fine di questa breve guida sui tapis roulant pieghevoli ed è chiaro che tra chi lo ama e chi lo odia, comunque si tratta di un attrezzo che sembra essere veramente molto valido.


Semplice da utilizzare, da aprire e da richiudere, robusto e ottimo anche per i principianti grazie alla possibilità di programmare l’allenamento. Non manca nulla vero? Solo alcuni consigli finali.


Innanzitutto partiamo dalle scarpe, possono essere utilizzate le stesse che si indosserebbero per la corsa all’aria aperta. L’importante è che siano leggere e poco ammortizzate per evitare traumi alle articolazioni.


Importante durante l’allenamento mantenere la posizione eretta guardando avanti e senza distrarsi. Molto utile avere di fronte uno specchio per controllare la propria posizione e potersi eventualmente correggere al bisogno.


Durante l’allenamento esattamente come succede per tutto l’arco della giornata, non si deve mai dimenticare di idratarsi nella maniera corretta. Bere molto durante la sessione è importante, quindi tiene vicino al tapis roulant una bottiglietta di acqua.


Infine è vero che abbiamo affermato che il tapis roulant si adatta a tutti, ma nel caso in cui siano stati diagnosticati problematiche alle articolazioni o ai muscoli è meglio non sottoporre il corpo a maggiore stress.


Sicuramente il tapis roulant è uno degli attrezzi più apprezzati per l’allenamento a casa, ma questo non vuol dire che non ce ne siano degli altri altrettanto validi.




24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti