• MVPshop

Fitness: come rimettersi in forma in 5 modi

Aggiornamento: 23 apr



Fitness come rimettersi in forma? Questa è la domanda che affligge molti di coloro che in questo momento ci stanno leggendo.


Non dire che non è vero, perché non ci crediamo affatto. Se oggi sei arrivato fino a qui, vuol dire che vuoi conoscere il fitness come rimettersi in forma.


Il fitness negli ultimi anni ha subito una sorta di rivalutazione. Cosa intendiamo con questo?

Semplicissimo, che in passato probabilmente si pensava che fare attività fisica fosse riservato solo a chi era realmente in fissa con il benessere.


Solo chi vuole un corpo snello e tonico fa sport tutti i giorni, questo era il pensiero comune, salvo poi scoprire che l’attività fisica fa bene a tutti e tutti dovrebbero svolgerla. Dicendo questo non ci si riferisce esclusivamente alla possibilità di perdere peso, ma anche e soprattutto di godere di buona salute.


Fitness come rimettersi in forma: non una cosa solo da atleti


Come detto in apertura fino a non molto tempo fa era pensiero comune che per essere in forma occorreva essere degli atleti. Che l’essere magro o accumulare del grasso qua e là, fosse solo questione di genetica e di fortuna.


Niente di più sbagliato. Pensare in questo ottica vuol dire creare una sorta ci circolo vizioso, in cui non si fa nulla per essere o per tornare in forma.


Ci sembra chiaro, a questo punto, che il fitness come rimettersi in forma è destinato veramente a tutti. Perlomeno a tutti coloro che tengono alla loro salute fisica e mentale.


Contrastare il sovrappeso


Questo è il vero motivo per cui si parla del fitness e del come rimettersi in forma. Il problema dell’obesità è una vera e propria piaga sociale.


Le percentuali di persone in sovrappeso sembrano essere in continua crescita e questo vale tanto tra i bambini quanto gli adulti. Proprio il punto di vista errato di cui in precedenza abbiamo parlato porta a tutto ciò.


La persona in sovrappeso erroneamente tende a pensare che sia una situazione da cui non ha via di uscita. Si vede la massa grassa come un elemento genetico, che non può essere modificato, invece non è affatto così.


Con tale pensiero di cade in un vortice che non solo non fa vedere il fitness come la possibilità di rimettersi in forma, ma porta a uno stile di vita completamente sbagliato. Il sovrappeso e a maggior ragione l’obesità non si ferma ad un accumulo di grasso nel corpo, ma va ben oltre.


Hai presente il grasso addominale o quelle che simpaticamente vengono chiamate “le maniglie dell’amore”? Ecco quello costituiscono un vero e proprio rischio per chiunque.

Non stiamo parlando di estetica ma di tutte le conseguenze a livello salutare che il sovrappeso porta con sè.


Insomma contrastare il sovrappeso è veramente importante per mantenere in salute:

Apparato respiratorio;

Cuore;

Fegato;

Pelle;

Apparato digerente.


Il cambiamento deve avvenire dall’interno


Il problema che si presenta nel fitness e il come rimettersi in forma è che purtroppo il vero cambiamento dovrebbe avvenire dall’interno di tutti coloro che credono ancora che l’attività fisica sia un qualcosa solo per gli atleti.


Il fitness si traduce in benessere. Il benessere richiede un lavoro costante e un cambiamento nello stile di vita. Il fitness è indispensabile per rimettersi in forma, ma purtroppo non è sufficiente.


Ad un allenamento giornaliero che permette di bruciare un buon numero di calorie si dovrebbe associare una corretta e sana alimentazione. L’insieme ci offre uno stile di vita corretto e salutare.


Costringersi a diete ferree per periodi brevi non serve a nulla. Quante volte ci si sottopone a delle diete fai da te, con la costante come amica e non si riescono a raggiungere gli obiettivi che ci si pone.


Ecco per quale motivo continuiamo ad affermare che il benessere e lo stare in forma, sono un vero e proprio cambiamento che deve partire dall’interno della persona. Ognuno deve volere il cambiamento e muovere i primi passi verso di esso.


Fitness come rimettersi in forma: la dieta


Come dici? Dovremmo parlare di fitness? Ma come? Ti abbiamo detto poco fa, che il fitness da solo può ben poco e che deve essere associato a una dieta sana ed equilibrata.


Sì, è vero, abbiamo scritto dieta, ma a noi piace di più parlare di corretta alimentazione. Ma vediamone i principi di base che si dovrebbero seguire.


La corretta alimentazione passa innanzitutto attraverso 5 pasti al giorni. Si inizia dalla colazione che delle leggende sembrano dire che sia il pasto più importante del giorno.


Rinuncia alle colazioni veloci al bar, preferisci quelle salutari a casa. La giornata continua con uno spuntino di metà mattinata che ti permetterà di arrivare all’ora di pranzo senza troppa fame.


E a pranzo? Nessuno dice che non si debbano consumare i carboidrati. Anzi a dire il vero sono indispensabili, se assunti nella giusta misura, sia per riuscire a dare energia al corpo, sia per rendere efficace l’alimentazione.


Questo è infatti il punto debole di molte delle diete per perdere peso. Esse tendono ad eliminare i carboidrati; questo fa perdere peso, ma lo fa assume nuovamente appena si sospende quel tipo di alimentazione.


Tra il pranzo e la cena è indispensabile la merenda e infine la nostra cena che deve essere leggera, semplice da digerire, con vitamine e proteine.


E l’allenamento



Ed eccoci a quello che per questo momento ci interessa maggiormente l’allenamento. Anche se una buona alimentazione può essere in grado di far perdere peso, per modellare il proprio corpo il fitness è indispensabile.


L’allenamento dovrebbe essere costante, tra i mille impegni occorrerebbe essere in grado di trovare del tempo per allenarsi ogni giorno. Sì, hai capito bene, proprio ogni giorno. Anche se, come vedremo tra poco, per i meno esperti, si perdona anche un allenamento a giorni alterni.


Il fitness a cui ci si dedica deve infatti essere in linea con le capacità fisiche del soggetto che vi si sottopone. Ponendo il caso che si sia alle prime armi con il fitness non si può certo pretendere un allenamento intenso tutti i giorni.


Non dimenticare che porsi un traguardo che non si è in grado di raggiungere, non fa altro che spingere ad abbandonare il programma che ci si prefigge di seguire. Quindi meglio iniziare con in maniera soft per poi aumentare il ritmo con il passare delle settimane.


Fitness come rimettersi in forma: quale allenamento preferire



Ma siamo arrivati finalmente al dunque e mi dirai tu: menomale, considerando tutte le chiacchiere preliminari che fino a questo momento abbiamo fatto. Insomma, qui oggi il nostro compito era quello di parlare del fitness e come rimettersi in forma.


Quindi una domanda viene spontanea, come si sceglie la tipologia di allenamento giusto per riuscire a rimettersi finalmente in forma? Potremmo in effetti affermare che lo sport è sport, indifferentemente da ciò che si preferisce.


Per rimettersi in forma è ottimale dedicarsi ad attività in acqua, ma anche alla corsa, alle ore e ore in palestra. Ma il miglior allenamento per perdere peso, tonificare il fisico e bruciare un buon numero di calorie è quello cardio.


Si definisce allenamento cardio quello che si protrae nel tempo e non richiede l’utilizzo della forza fisica. Insomma non stiamo di certo parlando del sollevamento pesi.

Ottimo allenamento cardio è il running.


Fitness come rimettersi in forma: allenamento cardio tra casa e palestra


Ci sono alcuni aspetti dell’allenamento cardio, che permettono di affermare che sia il migliore in assoluto. Innanzitutto si adatta veramente a tutti.


Inoltre come detto in precedenza è perfetto per chi vuole bruciare calorie, perdere peso e modellare il corpo. Questo succede perché l’allenamento cardio è in grado di far lavora il corpo nella sua totalità.


Non solo vengono allenati i muscoli, ma anche i polmoni e il cuore che si trova nel bisogno di pompare una quantità maggiore di sangue. Ma la caratteristica migliore dell’allenamento cardio è la possibilità di svolgerlo tanto a casa quanto in palestra.


Gli attrezzi di punta di questa tipologia di allenamento sono la cyclette e il tapis roulant. Entrambi possono essere utilizzati in palestra, ma sono perfetti per chi decide per l’home fitness.


Fitness come rimettersi in forma: allenarsi a casa


L’allenamento in palestra ci sembra piuttosto scontato. Chi ha frequentato queste strutture sa bene che può essere affiancato da un personal trainer in grado di elaborare una tabella di allenamento su misura per le esigenze dello sportivo.


Ma l’allenamento a casa? Una pratica che negli ultimi anni ha visto una grandissima espansione.


Il motivo? Probabilmente la convenienza. Innegabilmente allenarsi a casa conviene. Si risparmia l’abbonamento della palestra, ma anche il carburante per gli spostamenti.


Ma potersi allenare a casa vuol dire anche un notevole risparmio di tempo che con le vite frenetiche che contraddistinguono ognuno di noi, è un aspetto da non sottovalutare.

Allenarsi quando si vuole e come si vuole, senza doversi sentire in competizione con gli altri che si allenano a loro volta.


Questi sono gli elementi che hanno fatto in modo che l’allenamento a casa diventasse un pilastro del fitness e del come rimettersi in forma.


Come farlo


Ma come ci si allena a casa? Le possibili scelte in questo caso sono 2, si può decidere di allenarsi a corpo libero o dotandosi di alcuni macchinari o accessori.


Molto dipende dalla tipologia di allenamento a cui ci si vuole sottoporre.


Quello che è certo è che, indipendentemente dalla scelta, è importante che la sessione vera e propria venga preceduta e seguita da 10 minuti di stretching che possano prevenire eventuali infortuni muscolari.


Anche se per l’allenamento a corpo libero non sono pochi i tutorial che si possono trovare online; si tende a consigliare di scegliere un attrezzo, che può essere tanto il tapis roulant quanto la cyclette.


Entrambi semplici da utilizzare e perfetti per l’allenamento di tutto il corpo. Ma scopriamoli da vicino.


Fitness come rimettersi in forma: la cyclette



La cyclette è uno degli attrezzi da allenamento più utilizzati e venduti. Una sorta di bicicletta che permette di pedalare sul posto, offrendo la possibilità di un allenamento leggero o intenso a seconda dei desideri dello sportivo.


Semplice da utilizzare, spesso viene raccomandata anche a chi deve recuperare dopo un intervento. La si può scegliere sia per allenarsi in palestra che a casa.


Il mercato degli attrezzi sportivi si è talmente ampliato che non sono pochi coloro che decidono di averne una a casa. L’importante per l’acquisto è affidarsi a persone competenti, che possano offrire dei consigli validi per la scelta.


Ci sono cyclette che non occupano molto spazio all’interno dell’abitazione, ma anche nel caso in cui si vivesse in un piccolo appartamento è possibile optare per dei modelli di piccole dimensioni che si adattano a qualunque ambiente.


Il tapis roulant


Ecco l’altro attrezzo molto utilizzato per l’allenamento a casa. Il tapis roulant si compone di un nastro su cui camminare o correre per farlo agire.


Permette un perfetto allenamento cardio che interessa il corpo intero. Il tapis roulant è molto apprezzato anche da coloro che amano la corsa, che preferiscono quella all’aria aperta ma che sanno perfettamente che nelle giornate di pioggia, non possono dedicarsi a questa attività.


Ecco la soluzione: avere un tapis roulant a casa. Ne esistono per ogni esigenza, pieghevoli per chi, dopo l’allenamento ha bisogno di riporlo in un angolo della casa, ma anche elettrico o magnetico.


La possibilità di utilizzare il tapis roulant senza la presa della corrente a portata di mano è un grande vantaggio per molti. Insomma il tapis roulant esattamente come la cyclette piace molto, perché permette di decidere l’intensità dell’allenamento in piena autonomia.


Conclusioni



Il fitness non deve essere considerato qualcosa riservato esclusivamente agli atleti, piuttosto deve essere visto come un aiuto per il proprio benessere. Non è neanche un’attività che si possa fare solo nelle strutture adibite come le palestra.


Molto in voga è infatti l’home fitness. Perfetti per il suo svolgimento sono attrezzi come il tapis roulant e la cyclette, semplici da utilizzare ed adatti a tutti perché permettono di scegliere l’intensità di allenamento da adottare.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti